SPORTELLO IMMIGRAZIONE uses cookies and similar technologies to enhance the user experience and the offered content, by understanding how users navigate through this website. By using the SPORTELLO IMMIGRAZIONE website without changing your cookie settings, you agree the Policies Relating to Cookies. To disable cookies, use the instrument for managing cookies on your browser.

Sportello Immigrazione - Richiesta e gestione pratiche Immigrazione, Permesso di Soggiorno, Visto per Turismo, Rinnovo del Permesso di Soggiorno, Fidejussione Stranieri, Richiesta Cittadinanza, Decreto Flussi
  Patronato INAPI

Hablamos Español - We Speak English - Parliamo Italiano

Contattaci per Assistenza immediata nella tua zona
Clicca Qui per Inviarci Subito un Messaggio

Website designed byHB Consulting (Milano)

Richiedi

Contattaci

Per qualsiasi richiesta, puoi scriverci una email a

info@SportelloImmigrazione.it


Invia un Messaggio »

Dove Siamo

c/o PATRONATO INAPI Piemonte

Ufficio Principale

Via Sagra di San Michele, 53-55
10141 - Torino,
Piemonte


Orario Continuato

L'ufficio Sportello Immigrazione è aperto al pubblico nei seguenti orari:

  • Lunedì
    Mattino: 09:00 - 12:30
  • Martedì
    Mattino: 09:00 - 12:30
  • Mercoledì
    Mattino: 09:00 - 12:30
  • Giovedì
    Mattino: 09:00 - 12:30
  • Venerdì
    Su Appuntamento
  • Sabato
    Chiuso

Richiedi Assistenza
(Lasciare Nome Cognome e Recapito Telefonico per essere ricontattati)



Ritorna alla Homepage

Link Utili

Ministero dell'Interno - Immigrazione


Ministero degli Affari Esteri


Polizia di Stato - Uff. Stranieri e Questure - Verifica Permesso di Soggiorno


Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Sportelloimmigrazione.it website reputation


Condividi con i tuoi Amici!

Decreto Flussi 2011

Come e quando Fare la Domanda di Decreto Flussi

Per assumere lavoratori non comunitari residenti all’estero si deve presentare domanda di Nulla Osta allo Sportello Unico per l’Immigrazione della Provincia ove avrà luogo la prestazione lavorativa, nell’ambito delle quote previste Decreto Flussi, che stabilisce il numero massimo di cittadini stranieri non comunitari ammessi annualmente a lavorare sul territorio nazionale.

Che cos’è il Decreto Flussi 2010-2011?

Il Decreto Flussi è l’atto normativo con il quale il Governo stabilisce ogni anno quanti stranieri possono entrare in Italia per lavoro. Il decreto flussi è l’unica possibilità per uscire della clandestinità e regolarizzarsi, prevede il numero di cittadini stranieri che possono fare ingresso in Italia per svolgere attività di lavoro subordinato non stagionale e lavoro autonomo.

Come nel 2007 le domande potranno essere presentate solamente attraverso la procedura telematica in tre distinti momenti, chiamati "Click Day":

  • Lunedì 31 Gennaio 2011: Ingressi per Lavoro Subordinato (provenienti da Paesi con accordi con l'Italia).
  • Mercoledì 2 Febbraio 2011: Ingressi di Colf e Badanti (nazionalità non riservate)
  • Giovedì 3 Febbraio 2011: Ingresso di lavoratori formati all’estero

 

Il Decreto prevede, inoltre, la possibilità di convertire alcuni permessi di soggiorno (per studio, tirocinio, formazione, lavoro stagionale, ecc.) in permessi per lavoro, subordinato o autonomo.

Le domande possono essere inviate solo a partire dal giorno stabilito dal Decreto Flussi e solo dopo che questo è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Non saranno considerate valide in alcun modo, le domande inviate prima di tale giorno.

Ingressi per Lavoro Subordinato (provenienti da Paesi con accordi con Italia) Lunedì 31 Gennaio 2011

Nell’ambito della quota di ingressi per lavoro, è prevista una quota di 52.080 posti per lavoro subordinato, riservata solo ai cittadini extracomunitari provenienti da questi Paesi:

52.080 ingressi da paesi che hanno sottoscritto specifici accordi di cooperazione in materia migratoria con l'Italia.

Di seguito è indicata la lista di tali Paesi:

  • 4500 Albania
  • 1000 Algeria
  • 2400 Bangladesh
  • 8000 Egitto
  • 4000 Filippine
  • 2000 Ghana
  • 4500 Marocco
  • 5200 Moldavia
  • 1500 Nigeria
  • 1000 Pakistan
  • 2000 Senegal
  • 80 Somalia
  • 3500 Sri Lanka
  • 4000 Tunisia
  • 1800 India
  • 1800 Perù
  • 1800 Ucraina
  • 1000 Niger
  • 1000 Gambia
  • 1000 altri Paesi non UE che concludano accordi con l’Italia

 

I datori di lavoro che intendono assumere i lavoratori provenienti dai Paesi per i quali è riservata una quota possono inoltrare le domande a partire dalle ore 08:00 di Lunedì 31 gennaio 2011.

Ingressi di Colf e Badanti (nazionalità non riservate) Mercoledì 2 Febbraio 2011

E’ stata prevista una quota ulteriore di 30.000 posti per i cittadini extracomunitari non appartenenti ai sopra elencati Paesi (ad esempio russi) solo per svolgere lavori domestici come colf, badanti o baby sitter.

I datori di lavoro che intendono assumere i lavoratori domestici provenienti da Paesi per i quali non è riservata una quota possono inoltrare le domande a partire dalle ore 08:00 di Mercoledì 2 febbraio 2011.

Ingresso di lavoratori formati all’estero Giovedì 3 Febbraio 2011

E’ stata riservata una quota ai cittadini extracomunitari che hanno seguito programmi di formazione e istruzione nel Paese di origine (4.000 posti) e una quota di 500 posti per i lavoratori subordinati e autonomi di origine italiana (genitori, nonni o bisnonni italiani) residenti in Argentina, Uruguay, Venezuela o Brasile e inseriti negli elenchi dei lavoratori presso i rispettivi Consolati Italiani.

I datori di lavoro che intendono assumere i lavoratori nei restanti settori, provenienti da Paesi per i quali non è riservata una quota, possono inoltrare le domande a partire dalle ore 08:00 di Giovedì 3 febbraio 2011.

Devi Regolarizzare un tuo Collaboratore Straniero?

Il datore di lavoro, sia egli italiano o extracomunitario, deve essere regolarmente soggiornante in Italia. Può presentare la domanda per il Nulla Osta al lavoro subordinato per un cittadino extracomunitario residente all’Estero o che, pur trovandosi in Italia, non può essere assunto direttamente perché è sprovvisto di un permesso di soggiorno, oppure è titolare di un permesso non valido ai fini dell’assunzione diretta.

Il datore di lavoro, inoltre, deve dimostrare una capacità economica variabile a seconda che si richieda l’assunzione di un lavoratore domestico o di un lavoratore subordinato – non domestico, come per esempio un impiegato.

Noi ti assistiamo durante tutta la procedura di regolarizzazione degli extracomunitari in Italia, amministrando tutta la burocrazia necessaria.

Vuoi contattare Subito lo Sportello Immigrazione e ricevere Assistenza?
Chiama subito a questi numeri 011-79.99.99 (int.4) oppure 338-7639056 e sarai assistito immediatamente. Oppure utilizza il Servizio Online, descrivendo la tua richiesta in Contatta lo Sportello Immigrazione Online.

Come fare per Partecipare al Decreto Flussi?

Il Patronato INAPI, all'interno del suo ufficio "Sportello Immigrazione", permette di effettuare la Registrazione Telematica alle liste del Decreto Flussi 2011, fornendo tutta l'assistenza necessaria al cittadino straniero o italiano che ne voglia aderire.


Ecco come ti aiutiamo

Contatta Subito lo Sportello Immigrazione per ricevere Assistenza. Cerchi Aiuto per la compilazione di una pratica di immigrazione complicata? Non sai come fare e nessuno risponde alle tue domande?
Utilizza il Servizio Online, descrivendo la tua richiesta in Contatta lo Sportello Immigrazione Online, Clicca Qui per Richiedere Subito Assistenza via Email.

Sappiamo che il tuo tempo è prezioso, quindi chiamaci oppure vieni da noi quando ti è più comodo

Lo Sportello Immigrazione mette inoltre a disposizione un servizio di Contatto Online, mediante il quale, fornendo il proprio numero personale, è possibile farsi richiamare direttamente da un nostro consulente: Contatta lo Sportello Immigrazione Online.

Affidandoti alla nostra consulenza, riceverai il supporto completo fin dalla compilazione della domanda. Ti assistiamo durante tutta la procedura, amministrando tutta la burocrazia necessaria, e rispondendo alle tue domande in modo chiaro e semplice.

Contatta lo Sportello Immigrazione

Se desideri avere informazioni oppure fare chiarezza sulla documentazione da presentare per il corretto svolgimento di una pratica di immigrazione, contattaci oggi stesso, senza perdere altro tempo.

info@sportelloimmigrazione.it

Scrivici attraverso questo sito Internet. Prenderemo un appuntamento e faremo chiarezza ad ogni tuo dubbio! Ora puoi stare tranquillo... ci siamo noi a darti una mano!

Contatta Adesso lo Sportello Immigrazione